Informazioni

Chi siamo
Come raggiungerci
Contatti
Pubblicazioni
Site Map

Servizi

Sala di lettura
Museo
Riproduzioni
Normative

Collezioni

 

Il fondo Cesare Levi

Cesare Levi (1874-1926). Critico drammatico.

La biblioteca appartenuta a Cesare Levi fu venduta alla Siae nel 1931 dal figlio Michele Levi.
Il fondo è costituito da volumi, opuscoli e ritagli di stampa rilegati in volume. Le pubblicazioni - in lingua italiana, francese, spagnola e tedesca formano con la Raccolta Rasi il nucleo costitutivo della Biblioteca del Burcardo. Da recensioni e pubblicazioni dell'epoca si deduce infatti che al momento della sua inaugurazione la Biblioteca possedeva un patrimonio librario di circa 30 mila volumi e opuscoli, di cui oltre metà appartenenti al Fondo Levi.
Edizioni di letteratura drammatica moderna, storia del teatro e critica, con particolare attenzione agli autori stranieri, si affiancano alla ricchissima raccolta di edizioni delle opere di Molière e alla saggistica sull'autore francese. Gran parte dei volumi e opuscoli appartenuti a Cesare Levi recano il suo ex libris.
I ritagli di stampa sono rilegati in 9 volumi.
I volumi e gli opuscoli del fondo Levi sono accessibili al pubblico tramite il catalogo librario.

Fondi speciali