Informazioni

Chi siamo
Come raggiungerci
Contatti
Pubblicazioni
Site Map

Servizi

Sala di lettura
Museo
Riproduzioni
Normative

Collezioni

 


Paola Borboni in Bellezza per vivere
di Corrado Alvaro

Il fondo Gastone Bosio

Gastone Bosio (1909-1987) Fotografo.

Nel 1924, all'età di circa quindici anni, si iscrisse alla Regia Scuola di Recitazione dell'Accademia di Santa Cecilia a Roma. Ma la sua carriera di attore, iniziata al Teatro d'Arte con compagni di scuola come Anna Magnani e Paolo Stoppa, insegnanti come Silvio D'Amico e registi come Luigi Pirandello, si concluse molto rapidamente. Seguì, infatti, gli studi di giurisprudenza, continuando a coltivare la passione per il teatro con collaborazioni a pubblicazioni periodiche specializzate e come vice critico drammatico della Tribuna di Roma. Nel 1940 scattò le sue prime fotografie di guerra in Tripolitania. Tornato a Roma fondò nel 1945 un'agenzia fotografica, diventando uno dei maggiori fotografi della scena teatrale romana.

La Siae acquistò il fondo nel gennaio del 1957 dall'Agenzia Bosio Pressphoto per integrare la collezione di fotografie della Biblioteca. L'Agenzia di Bosio cedette solo i positivi in bianco e nero, e solo una parte del suo archivio.
Il fondo è costituito da fotografie realizzate da Gastone Bosio, relative agli spettacoli teatrali italiani messi in scena in Italia dal novembre 1945 al 1957. Per ogni spettacolo, due ingrandimenti di formato 18 x 24 su carta lucida smaltata e dieci provini di formato 6 x 9 o 9 x 12, per un totale di 7800 fotografie relative a 650 rappresentazioni.
Nel 1978 il Museo Biblioteca dell'Attore di Genova acquistò l'intero archivio fotografico di Gastone Bosio, relativo a circa mille spettacoli dal 1946 al 1971.

Le fotografie di Bosio sono confluite nell'archivio fotografico della Biblioteca, ordinato alfabeticamente in ritratti e foto di scena, e sono accessibili al pubblico per la consultazione.

Fondi speciali